Etichette segnapiante fai da te per l’orto

Creiamo e riempiamo il nostro orto con delle etichette per la semina che resisteranno a piogge e vento.

Per i nostri segnapiante ci serviranno:

 

Etichette segnapiante fai da te per la verdura e per l’orto


- I nomi o delle piccole foto della nostra verdura (si possono usare anche pezzi dei sacchetti dei sementi) disegnati su una pellicola trasparente (o scritti con penarelli indelebili)
- Un sacchetto bianco in PVC
- Alcuni sacchetti trasparenti in PVC
- Forbici
- Un perforatore a pinza
- Carta da forno
- Un ferro da stiro
- Bastoncini per gli spiedini

 

Prima di tutto prepariamo i nomi e/o i disegnini delle verdure che abbiamo intenzione di seminare. Possiamo anche crearli al computer e poi stamprali su una pellicola trasparente, oppure usiamo semplicemente un pennarello indelebile. Possiamo anche scegliere di tagliare dei pezzetti dai sacchetti della semenza. Più o meno le dimensioni migliori sono 9 cm x 2,5 cm.
Poi, per ogni foglietto, creiamo una custodia che servirà per proteggere i nostri segnapiante dalla pioggia: tagliamo così due pezzetti dal sacchetto bianco (la dimensione deve essere grosso modo la stessa dei foglietti) e li sistemiamo sul retro del foglietto.
Prepariamo anche svariati rettangoli con i sacchetti trasparenti con i quali andremo poi a coprire le nostre future etichette. (Figura 1)
(Figura 2) Appoggiamo il foglietto a faccia in giù sul rettangolo di PVC trasparente, sul retro collochiamo i due rettangolini di PVC bianco che abbiamo preparato precedentemente.
(Figura 3) Avvolgiamo il foglietto nel PVC trasparente.
(Figura 4) Ecco, l’involucro è pronto. La pellicola trasparente dev’essere più larga del foglietto, in modo che ai lati ne avanzi un po’.

Allo stesso modo prepariamo le altre etichette.
Una volta terminati li andremo a “plastificare” con il ferro da stiro.

 

Etichette segnapiante fai da te per la verdura e per l’orto


Fase 1: Poniamo il nostro futuro segnapiante sulla carta forno in modo che sia rivolto verso il basso.
Fase 2: Copriamo la nostra etichetta con un altro pezzo di carta forno.
Fase 3: Ora passiamo il ferro da stiro sulla carta (controllando che le scritte siano rivolte verso il basso). La temperatura deve essere moderata e passiamo il ferro velocemente una o al massimo due volte. Se la temperatura è troppo alta o se si passa troppe volte col ferro sul nostro segnapiante, si rischia di farlo squagliare e bruciare la plastica.
Fase4: Leviamo ora la carta forno e dovremmo trovarci nella situazione della figura 4!
Ritagliamo l’etichetta, facendo attenzione a non tagliare la stessa. Alle estremità della nostra etichetta facciamo un foro con le pinze.

 

Etichette segnapiante fai da te per la verdura e per l’orto


Inseriamo ora gli stuzzicadenti nei fori (possiamo colorarli a piacere con colori acrilici o lacca acrilica per proteggerli dalle intemperie).
Ora possiamo finalmente mettere i nostri segnapiante nei vasi o nell’orto dove abbiamo seminato i nostri ortaggi.

 

Etichette segnapiante fai da te per la verdura e per l’orto


Il nostro orto sarà sempre in ordine con i suoi segnapiante che come si può notare molto facilmente nella foto, resisteranno a qualsiasi condizione atmosferica fino alla comparsa delle prime piantine. 

Creatissimo, il blog

Creatissimo JR
30. set 2010
modificato 4. apr 2011

Collegamenti


Segnapiante fai da te per l'orto

Il giardino in una fioriera, 6a parte: coltivare la verdura in vaso

Vasetti colorati per spezie e piantine

Le etichette multiuso da stampare gratis

Lavoretti con i bambini, i vasetti segnaposto decorati

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+