Giochi all'aperto - il castello incantato

I bambini amano giocare all'aperto e immaginare situazioni nuove ed emozionanti. Aiutiamoli a ralizzare un meraviglioso regno incantato.

I cavalieri e le principesse fanno parte dell'immaginario favoloso dei nostri bambini, chi di noi non ha mai giocato a scofiggere il nemico con una bella spada improvvisata o a realizzare una preziosa coroncina? Vediamo allora come indicare ai nostri bambini come rendere ancora più divertente i loro giochi e poi lasciamo che si divertano in giardino.

 

 

 

Preparate:
due pezzi di cartone
del colore
Prendiamo i pezzi di cartone e tagliamoli in modo da poterli incastrare tra di loro, così da ottenere una croce con 8 lati da colorare.
Noi abbiamo decorato 4 lati in rosa, facendone un castello per le bambine, e 4 in azzurro, per i maschi.

 

 

Poi abbiamo realizzato anche un ponte levatoio e gli abbiamo aggiunto del nastro in raso per sorreggerlo.

 

 

I costumi da cavaliere sono stati realizzati con delle vecchie magliette di cotone su di cui abbiamo applicato degli stemmi, realizzati con della carta trasferibile e utilizzando il ferro da stiro. Per legare le tuniche abbiamo utilizzato dei nastri di stoffa intrecciati, ottenuti da avanzi di stoffa.

 

 

La spada e lo scudo – Lo scudo è stato realizzato con del cartone su di cui abbiamo incollato uno stemma, azzurro per i maschi e rosa per le femmine. Per le spade possiamo utilizzare un rotolo di carta da regalo oppure diversi rotoli di carta igienica incollati tra di loro, rivestiti di alluminio, poi da sagomare sulla punta.

 

 

E ora che abbiamo i cavalieri, come in ogni favola che si rispetti, abbiamo bisogno anche di una principessa da salvare. E una principessa come si deve non esce mai senza la sua corona (clicca per il tutorial). Ma la nostra è una principessa al passo con i tempi e la sua è una coroncina sostenibile, realizzata con i materiali di recupero.

 

 

E ora che abbiamo la principessa, e all'occorrenza anche il principe.

 

 

Lo spazio per la festa è stato addobbato con i pon pon e dei nastrini colorati, appesi a dei cerchi in filo di ferro. Gli stessi si sono trasformati in un magnifico gioco, infatti i maschi hanno fatto a gara per abbatterli dagli alberi con le loro spade.

 

 

Così i cavalieri possono esercitarsi e prepararsi per combattere il drago.

 

  

Ma che cos'è questo rumore che si sta avvicinando .... aiuto, è il drago!

 

 

Ognuno al proprio posto, la cosa si sta facendo seria!

 

 

Tutti per uno e uno per tutti!

 

 

Ma il drago è un osso duro, per sconfiggerlo ci vuole una catapulta!

 

 

Ce l'abbiamo fatta! Ma ora, dopo tutti questi combattimenti, un altro ruggito echeggia nella radura ...

 

 

... no, non si tratta di un altro drago e nemmeno il cavaliere nero! Sono i pancini dei nostri prodi combattenti ... qui urge la merenda! Ragazzi, tutti a tavolaa, venite a vedere la tavola dei cavalieri!

Realizzazione e styling: 100 % Suzi

Foto: KB

CasaTrend
21. giu 2013
modificato 24. giu 2013

Collegamenti


La corona con i tappi di recupero

Gelato al cioccolato e banana senza latte e uova

Cakepop alle nocciole

La barchetta fai da te con il tetrapak - lavoretti con i bambini

Giochi per la festa di compleanno fai da te

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+