Quadretti “segna stanza” fai da te

Lasciate che i vostri figli contribuiscano all’organizzazione della vostra casa con la creazione di vari oggetti come per esempio di questi carinissimi quadretti “segna stanza”!

Per la nostra crazione abbiamo bisogno di:


- argilla o Das e simili paste da modellare che si asciugano all’aria,
- un modellatore per argilla o qualsiasi altro utensile che possa aiutarci a modellare l’argilla,
- della colla per piastrelle di ceramica.

 

Iniziamo ad impastare per bene l’argilla. Se dovesse essere troppo dura aggiungiamo con moderazione dell’acqua, se invece dovesse risultare troppo morbida basterà aspettare un po’ di tempo che asciughi un po'.
L’argilla deve essere cotta in forni speciali. Se non conoscete nessuno che possa cuocere l’argilla vi consigliamo di usare del Das che si asciuga semplicemente all’aria. La cosa migliore è optare per una pasta da modellare a base di argilla (Teraton, Plus). Sono invece sconsigliate le paste a base di carta che si asciugano all’aria perchè sono più difficili da lavorare. Possiamo comprare le paste Teraton e Plus in una qualsiasi rivendita per colori e le possiamo anche combinare assieme.
Prima di tutto creiamo con l’argilla dei quadrati di varie dimensioni. Le basi dovrebbero essere spesse circa 1 cm in modo che non si spezzino.
Poi aggiungiamo altra argilla alla base e la modelliamo in modo da creare i motivi che indicheranno cosa si trova dietro ogni porta della casa.
Per esempio per la cucina disegnamo una persona ai fornelli,


quadretti segna stanza fai da te


per la camera da letto creeremo qualcuno che dorme in un letto ...


quadretti segna stanza fai da te


per il bagno, qualcuno che si fa la doccia o il bagno ...


quadretti segna stanza fai da te


E non dimentichiamo lo sgabuzzino – disegneremo una persona con la scopa che subito ci ricorderà dove teniamo il necessario per la pulizia.


quadretti segna stanza fai da te


Inoltre possiamo fare anche altri disegni che andranno a caraterizzare e vivacizzare il corridoio o l‘atrio.


quadretti segna stanza fai da te


Ovviamente dobbiamo lasciare asciugare per bene il nostro rilievo di argilla e poi cuocerlo in un forno fatto apposta per la cottura dell’argilla. Mentre se abbiamo usato altri tipi di paste modellabili, come per esempio il Das, basterà semplicemente lasciarlo asciugare all’aria e poi sarà già pronto per l’uso. Possiamo colorare i nostri quadretti oppure anche lasciarli così come sono.
Una volta pronte le nostre creazioni possiamo attaccarle al muro con una colla per ceramiche. Mettiamole vicino alle porte corrispondenti ai disegni. È bene metterle ad altezze diverse per dare un po’ di dinamicità e vivacità ai nostri spazi.
Noi abbiamo deciso di lasciare i rilievi in argilla nel loro colore naturale perchè risaltano meglio sul bianco dei muri, inoltre il colore caldo dell’argilla rende ancora più accogliente la nostra casa.


quadretti segna stanza fai da te


I quadretti segnalano così le stanze: i nostri ospiti finalmente non sbaglieranno più stanza ed allo stesso tempo la casa ha acquistato maggior vivacità e colore, specialmente si ci faremo aiutare anche dai nostri bambini!

 

quadretti segna stanza fai da te

 

quadretti segna stanza fai da te  

 

Il blog Creatissimo 2010

Creatissimo JR
30. set 2010
modificato 20. ott 2010

Collegamenti


Un’idea regalo per le maestre o per profumare i nostri armadi

Idea fai da te: la coccinella che fa da mulino a vento

Un'idea per le decorazioni autunnali: una zucca in pigiama

Ehi, chi ha steso il bucato tra le mie piante?

Scegliamo il colore giusto e coloriamo la cornice per il quadro

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+