La tavola apparecchiata in bianco e nero

Apparecchiare e decorare la tavola con due colori in contrasto.

Una decorazione per la tavola in bianco e nero esige una disciplina ferrea - però in compenso il risultato sarà elegante. Dite che sarà tetro e triste? No, no, sarà il cibo a portare in tavola i colori.

 

La tavola apparecchiata in bianco e nero

 

Guardate come profumano i grissini accompagnati dai due colori in contrasto - sono ancora più invitanti!

 

La tavola apparecchiata in bianco e nero

 

Prendiamo della carta da lucido oppure della buona carta da forno. Ritagliamo dei nastri sufficientemente larghi, li pieghiamo e li cuciamo con del filo da cucito nero.  Stampiamo delle sagome con una frase adatta come ad esempio Buon appettito!, decorandole con una cornice damascata. Ritagliamole e incolliamole sui sacchetti per i grissini.

Il dialogo in bianco e nero

Copriamo il tavolo con una bella tovaglia bianca, sotto possiamo fare passare del cartoncino nero, in modo che traspara sotto la tovaglia e accentui la nostra scelta del bianco e nero.
 

La tavola apparecchiata in bianco e nero

Dei piatti di sottile porcellana bianca sono sempre molto belli. Questa volta prenderemo dei tovaglioli di stoffa o di carta da appoggiare sul piatto piano, seguiti poi dai piatti fondi. I sacchetti con i grissini concludono la decorazione per la tavola per le occasioni speciali.

 

Stavolta però ci concederemo un colpo di testa: i bicchieri per l'acqua e per il vino sono davvero "eccessivi": la suocera dirà che siamo diventati matti, mentre la zia sibilerà che il vino va bevuto da bicchieri trasparenti. Va bene, questi bicchieri fumè decorati con i motivi damascati però si intonano così bene alla nostra storia che faremo un'eccezione.

 

La tavola apparecchiata in bianco e nero


Fiori bianchi e improvvisazioni

Dato che il pranzo sarà solenne, i gigli non risulteranno troppo audaci. Dei gigli bianchi in un vaso nero, ovviamente. Il loro candore sarà accentuato con delle perle di vetro che spargeremo sul tavolo. Bambini, giù le mani! Due candele sottili invece possono trovare posto in due piccoli bicchierini.

La tavola apparecchiata in bianco e nero

 

Se in casa non abbiamo delle stoviglie adatte per questa decorazione in bianco e nero, possiamo ripiegare sull'improvvisazione. Mettiamo dei muffin nei pirottini fatti in casa e appoggiamoli su un'alzatina per i dolci fatta ad hoc - capovolgiamo una coppetta per il gelato e vi appoggiamo un piatto all'antica. A pranzo finito non avremo difficoltà a riporlo nell'armadio.
 

La tavola apparecchiata in bianco e nero

Dato che i particolari sono la nostra ossessione, abbiamo ricoperto i muffin con della glassa bianca, guarnendoli con delle rose di zucchero nere.

 

La tavola apparecchiata in bianco e nero

 

Sopra il tavolo abbiamo appeso un lampadario a sospensione bianco in stile nostalgico. Le tende bianche saranno in linea con la tovaglia, che a sua volta riprende il candore delle candele sul tavolo, che a loro volta dialogano con quelle sul lampadario. Cari parenti, tutto è in stile, sedetevi pure! La tavola è in bianco e nero, ma la vita è pur sempre colorata.


Matejad

CasaTrend
8. feb 2011

Collegamenti


L'amore, la tavola e la passione: una decorazione drammatica per la serata di San Valentino

La tavola apparecchiata in bianco e rosso

Le farfalle si sono posate sulla tavola apparecchiata per due

Il bianco su nero con accenti rossi

La pasta fatta in casa in veste sexy

La decorazione natalizia in bianco e nero per la tavola, la finestra o i regali

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+