Galani, sossole, chiacchiere, frappe ... la ricetta per il dolce di Carnevale per eccellenza

E ancora sfrappole, cenci, crostoli ... ma quanti nomi ha in realtà questo dolce così amato da adulti e bambini?

 

 

Il Carnevale è alle porte e non sarà un caso che i giorni in cui viene festeggiato vengano denominati "grassi". Durante il Carnevale da molte case si leva il profumo di ciambelle, frittelle, frittole, frappe e dolci simili che ci fanno leccare i baffi in questi giorni ancora gelidi. I dolci di Carnevale di solito sono fritti e a base di uova e il motivo è semplice: nell'economia contadina questo era il periodo in cui le galline ricominciavano a fare le uova e in dispensa c'era ancora dello strutto del maiale appena macellato o dell'olio. Il Carnevale era la festa dell'abbondanza e della spensieratezza, insomma.
La preparazione delle frappe è abbastanza semplice e veloce, noi abbiamo chiesto alla nonna la sua ricetta segreta per questo dolce così tipicamente carnevalesco diffuso in tante regioni italiane e non.
 


Ingredienti:
- 500 g di farina
- 200 g di burro
- 2 cucchiai di zucchero
- un pizzico di sale
- 2 uova
- 1 dl di vino bianco
- zucchero a velo

 

 

Procuriamoci anche una bacinella per lavorare l'impasto, una superficie su cui stendere la pasta, un mattarello, olio, carta da cucina e un recipiente per friggere.

 

 

Mettiamo la farina nella bacinella, aggiungiamo le uova, lo zucchero, il sale, il burro ammorbidito e il vino. Lavoriamo il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo.

Mettiamo a riposare l'impasto per almeno mezz'ora.

 

 

Stendiamo l'impasto con il mattarello e con una rotella ritagliamo dei rettangoli. Facciamo due tagli in diagonale anche in mezzo ai rettangoli.

 

 

Possiamo infilare due estremità del rettangolo nelle due fessure, oppure dare loro la forma che più ci piace.
 

 

Scaldiamo l'olio. Di solito lo zucchero causa la formazione della schiuma durante la friggitura, alcuni per evitare tale inconveniente usano mettere un pizzico di sale nell'olio. Quando l'olio è sufficientemente caldo, vi adagiamo con delicatezza le frappe  e attendiamo che diventino leggermente dorate. Quindi le togliamo dall'olio con una schiumarola e le facciamo asciugare sulla carta da cucina. Quando si sono raffreddate le cospargiamo con dello zucchero a velo.

 


Buon appetito, e se il Carnevale non è grasso, che Carnevale è?!

 



 unikatiassha
 

CasaTrend
1. mar 2011

Collegamenti


Una ricetta semplice e veloce per il dessert

Idee per i dolci autunnali a base di castagne

I dolci autunnali: le ricette

I muffin al cioccolato decorati con i garofani di crema

Decorare la tavola: pirottini e stampini di carta per i muffin

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+