La torta di potizza

Un dolce a base di noci, la potizza in versione inedita.

Come tutti i pani dolci e farciti, anche la potizza richiede un po' di attenzione durante la lievitazione, ma non temete - prepararla non è poi tanto difficile.

 

 

Gli ingredienti per l'impasto:

600 g di farina,

un cucchiaino di sale,

40 g di lievito,

100 g di zucchero,

140 g di burro,

3-4 tuorli d'uovo,

150 ml di latte,

una bustina di zucchero vanigliato,

la scorza grattuggiata di un limone, due cucchiai di rum o di grappa.

 

La farcitura alle noci:

250 ml di caffè zuccherato caldo,

400 g di noci tritate,

20 g di burro,

1 uovo,

la scorza grattuggiata di un limone,

rum,

una bustina di zucchero vanigliato,

3 albumi montati a neve,

zucchero q.b.

  


 

Sbricioliamo il lievito in qualche cucchiaio di latte caldo, un cucchiaino di caffè e un cucchiaino di zucchero. Scaldiamo il latte rimanente per sciogliervi il burro, aggiungiamo lo zucchero, lo zucchero vanigliato e il rum. Mettiamo la farina in una bacinella, versiamo il lievito al centro e mettiamo il sale vicino al margine della bacinella. Aggiungiamo il resto degli ingredienti, facendo attenzione affinchè non siano troppo caldi. Infine aggiungiamo i tuorli d'uovo e impastiamo. L'impasto non dev'essere troppo rigido, eventualmente aggiungiamo un po'di latte o di farina. Lasciamo riposare.

Nel frattempo prepariamo la farcitura, versiamo il caffè sulle noci tritate e aggiungiamo il burro, lo zucchero vanigliato, il rum e la scorza di limone grattuggiato. Aggiungiamo il tuorlo d'uovo e gli albumi montati a neve. La farcitura deve risultare ben spalmabile.

Prepariamo due tortiere rotonde con una circonferenza di ca. 22 e 16 cm e le imburriamo.

Quando abbiamo finito di preparare la farcitura, stendiamo l'impasto in modo che abbia ca. 3 mm di spessore e le dimensioni di un rettangolo di ca. 80 x 40 cm.
 

 

Spalmiamo la farcitura sull'impasto. Arrotoliamo ben stretto l'impasto e tagliamo a metà il rotolo. Ognuno dei rotoli va attorcigliato nel suo stampo, che abbiamo provveduto a imburrare in precedenza. Copriamo con un tovagliolo. Lasciamo lievitare in un luogo fresco. La potizza si può preparare la sera e mettere in forno il mattino dopo.

Quando la potizza è ben lievitata, spalmiamo la superfice con un uovo sbattuto e cuociamo a 180-160°C per 60-70 minuti.

Quando è ben cotta, giriamo lo stampo per farla uscire, lasciamo raffreddare e in seguito mettiamo la più piccola su quella più grande. Decoriamo con lo zucchero a velo e eventualmente con un nastro.

 

 


Matejad - jagode in dinozavri

Tovagliolo: JP Design

FOTO: KB

CasaTrend
9. nov 2012
modificato 17. dic 2012

Collegamenti


La potizza alle noci

Biscotti di natale, le stelline speziate

Il panettone fatto in casa, la ricetta

La casetta di biscotto fatta in casa

La potizza al dragoncello

La Bomboniera, una pasticceria storica

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+