Tarte tatin alle rape rosse

Le rape rosse negli ultimi tempi si vedono un po' dappertutto, eccole nella versione inedita di dessert.

Le rape rosse sono un ortaggio dalle innumerevoli proprietà nutritive, tuttavia però sono ancora poco frequenti sulle nostre tavole. Si tratta infatti di un'autentica risorsa per i mesi invernali, in cui la verdura tende a essere prodotta in serra, per arrivare sulle nostre tavole dopo lunghi viaggi. La rapa rossa è una grande radice tondeggiante, carnosa, caratterizzata dal suo colore davvero intenso. A seconda del tipo, può tendere al violaceo o alternarsi al bianco, ma è comunque rosso: questa colorazione particolare è dovuta al pigmento naturale chiamato betanina. Ricca di sali minerali come ferro, sodio, potassio, calcio, magnesio e iodio, la rapa rossa è indicata quindi in tutti i casi in cui ci sia esigenza di remineralizzare l’organismo. La rapa rossa contiene vitamine del gruppo B come B1, B2, B3 e B6, utili a rafforzare il sistema immunitario, il sistema digestivo e ad attivare il metabolismo cellulare, vitamina C (nel tubero) e A (nelle foglie), antocianosidi, ovvero antiossidanti, e infine tanta acqua. Ogni rapa è infatti composta dall’91% di acqua e rappresenta perciò un'ottima soluzione per contrastare la ritenzione idrica

 

In cucina la rapa rossa si può utilizzare in varie preparazioni, ad esempio per gli antipasti, le zuppe, le insalate, il contorno o, come nel caso di questa ricetta, per il dessert. La tarte tatin al caramello e alla panna vanigliata è una squisitezza che vi stupirà. La frolla di grano saraceno, le rape al caramello e la crema vanigliata con aggiunta di yogurt greco uniscono in un unica portata elementi di consistenza diversa che si legano armoniosamente. 

 

dessert-rape-rosse-tarte-tatin

 

 Tarte tatin di barbietola rossa al caramello con crema vanigliata


Ingredienti per 4 persone:

 

Pasta frolla:
240 g farina di grano saraceno
10 g cacao
2 uova
100 g burro
100 g zucchero
la scorza grattugiata di 1 limone
1/4 cucchiaino di chiodi di garofano macinati
1/4 cucchiaino di noce moscata
sale 


Rape rosse e caramello:
1 kg rape rosse pelate
150 g zucchero
30 g acqua
1 cucchiaio di rum
70 g burro
sale 

Guarnizione:
200 ml panna da montare fresca
1 baccello di vaniglia
2 cucchiai di yogurt greco
1 cucchiaio di zucchero

 

dessert-rape-rosse-tarte-tatin

 

 

Pasta frolla:

Fate cuocere la farina di saraceno in una padella per 5-10 minuti in modo da farla imbrunire. Setacciatela in una ciotola medio grande e lasciatela raffreddare. Aggiungete il cacao e amalgamate bene con il burro fino ad ottenere un composto liscio. Aggiungete lo zucchero, i chiodi di garofano, la noce moscata e la scorza di limone. Aggiungete le uova e il sale. Lavorate con le mani per ca. 30 secondi, facendo amalgamare grossolanamente. Formate una palla, avvolgetela in una pellicola e mettete in frigorifero per un'ora.

Rape rosse:
Preriscaldate il forno a 200 °C. In un tegame mettete 100 g di zucchero e l'acqua. Fate scaldare mescolando finchè lo zucchero si scioglie, smettete di mescolare e fate sobbolire fino a quando la miscela diventa marrone. Mettete da parte e aggiungete il rhum e i dadini di burro. Mescolate fino a ottenere una consisteza liscia. Versate il caramello in uno stampo da torta con diametro di 20 cm rivestito di carta di forno. Tagliate le rape rosse a fettine sottili e disponetele a forma di cerchio nello stampo con il caramello. Cospargetele con lo zucchero rimanente e coprite con la carta da forno. Schiacciate il tutto, in modo che sia tutto ben compresso. Fate cuocere nel forno per 1 ora. Dopo un'ora togliete la carta da forno e cuocete per ancora mezz'ora, fino a quando le rape diventano tenere. Togliete dal forno e lasciate riposare per 30 minuti. Nel frattempo cuocete l'impasto. 

 

La preparazione della frolla:
Abbassate la temperatura a 180 °C. Infarinate leggermente il piano di lavoro. Adagiatevi l'impasto e stendetelo con il mattarello fino a raggiungere uno spessore di mezzo centimetro. Spostatelo in uno stampo per crostate del diametro di 22 cm e rivestitelo. Forate la pasta con una forchetta, coprite tutto con della carta da forno e schiacciatela su tutti i lati. Riempite lo stampo con dei fagioli di ceramica per la cottura, dei fagioli secchi o del riso. Fate attenzione a ricoprire tutto il fondo dello stampo. Cuocete l'impasto per 15 minuti, verificate se la carta da forno è ancora in contatto con l'impasto. Se non sono in contatto, togliete i fagioli e cuocete per ulteriori 10 minuti.

Levate le rape cotte dallo stampo e spostatele sulla pasta cotta, capovolgendole. Montate la panna con lo zucchero e i semi di vaniglia. Nella panna montata incorporate delicatamente lo yogurt greco. 
Servite a fette, accompagnate con un cucchiaio di panna.

 

dessert-rape-rosse-tarte-tatin

 

Questo dessert farà crollare anche coloro che nutruno scetticismo verso le verdure utilizzate nei dessert, ve lo assicuriamo!



Ricetta e preparazione: Jernej Zver, jernejkitchen
Foto: Maja Galuf, jernejkitchen

CasaTrend
12. dic 2016

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+