Il giardino non si spegne con l'autunno

I colori dell'autunno con le piante perenni e gli alberi da portare nel proprio giardino.

 

Le sfumature dorate, arancioni e rosse della natura rendono l'autunno una stagione molto affascinante, nonostante il suo arrivo rappresenti anche l'arrivo delle giornate più corte e fresche.

 

acer japonicum
 

 La vista di un albero dai molteplici colori, una passeggiata tra l'erba ondeggiante, il fruscìo del fogliame sotto i nostri passi, le ultime infiorescenze delle piante perenni, le velature della nebbiolina mattutina e la rugiada sul fogliame delle piante. L'autunno ci riempie d'energia, migliorando il nostro umore.

 

acer japonicum

 

 La natura si fa ammirare in tutta la sua bellezza, giusto prima di mettersi a riposo. Un pezzetto d'autunno però possiamo ricrearlo anche nel nostro giardino, sul terrazzo o balcone, in modo che anche la vista dalla finestra rallegri le nostre giornate.

 

Pennisetum alopecuroides
  Una composizione autunnale davanti all'ingresso rappresenta un bel benvenuto per i nostri ospiti e un saluto ai passanti.

Per ottenere un buon risultato nel nostro giardino, dovremmo tenere conto della colorazione delle piante già nella fase della progettazione.

Vediamo in seguito alcune piante che danno il loro massimo proprio durante l'autunno.

 

Pennisetum alopecuroides

 
Le graminacee

Con la loro leggerezza sono un elemento irrinunciabile per il nostro giardino. Sono disponibili in diverse varietà che si differenziano per colore e struttura. Possiamo usarle per fare da sfondo alle altre piante oppure nel ruolo di solitario.

Il penniseto (Pennisetum alopecuroides) è interessante per le sue soffici infiorescenze e per la sua rusticità. Raggiunge un'altezza e una larghezza di ca. 60 cm. Risalterà magnificamente se accompagnato da altre piante perenni o da conifere nane.

 

Pennisetum alopecuroides


Pennisetum alopecuroides

 

 I raggi del sole creano dei bellissimi giochi di luce.

 

Pennisetum alopecuroides
 

 L'erba delle Pampas (Cortaderia selloana) può essere usata come solitario.

 

Cortaderia selloana
 

 Il Miscanthus sinensis è una graminacea da usare come splendido sfondo per le altre piante perenni fiorite, su questa foto è abbinata alla margherita gialla (Rudbeckia fulgida), interessante per la bellezza dei colori e per la longevità della fioritura. Scegliete una posizione soleggiata, solamente in questo modo fiorirà in tutto il suo splendore.

 

Miscanthus sinensis, Rudbeckia fulgida
 

 L'erba delle Pampas e il Miscanthus sinensis raggiungono un'altezza di ca. 150 cm. Durante l'autunno fioriscono con bellissime infiorescenze a pannocchia. I fiori si possono recidere e lasciare essicare per poi essere nelle composizioni di fiori secchi, ma anche in giardino, lasciati sulla pianta, cattureranno i cristalli della brina e le gocce di rugiada.

 

Miscanthus sinensis »Zebrinus«, Hibiscus syriacus

 

 Il mischantus sinensis giallo striato (Miscanthus sinensis »Zebrinus«) abbinato all'ibisco (Hibiscus syriacus), un arbusto dai fiori bianchi, rosa, viola o blu che sbocciano verso la fine di agosto.

 

Sedum telephium
 

 La borracina maggiore (Sedum telephium) è una perenne molto amata per la sua rusticità e la ricca fioritura autunnale. Molto versatile negli abbinamenti con le altre piante, merita di essere inclusa nelle aiole del nostro giardino e degli spazi verdi pubblici.

 

Sedum telephium

 

 La borracina è caratterizzata dalle foglie spesse e dai fiori a stella, riuniti in un'infiorescenza corimbosa. I colori vanno dal bianco al rosso bronzo, passando da tutte le sfumature del rosa e del ciclamino. Amano una posizione soleggiata e ben drenata.

Durante l'autunno le piante si seccano, senza però perdere il loro appeal decorativo nemmeno d'inverno, quando vengono avvolte dalla brina e dalla neve.

 

Sedum telephium

 

L'anemone giapponese (Anemone hybride)

 

Anemone hybride
 

Anemone hybride

Anemone hybride

 

 Steli lunghi, su di cui dondolano fiori bianchi, rosa o lilla. Questa pianta è molto rustica e si adatta bene alle posizioni soleggiate e in penombra. Molto bella in abbinamento con le graminacee, le sempreverdi e le perenni fiorite, raggiunge un'altezza di 120 cm.

 

Helenium hybride

 

Helenium hybride
 

 Il Helenium è una pianta amante del sole, le gradazioni di colore dei suoi fiori vanno dal giallo all'arancio e al rosso scuro. La fioritura si protrae sino alla fine di settembre. Questa pianta perenne raggiunge un'altezza di 100 cm e attira tanti insetti.


 Gli aster autunnali (Aster dumosus)

 

Aster dumosus


Aster dumosus

 

 Le infiorescenze degli aster autunnali sono di solito di colore blu-violetto, ma conosciamo anche le varietà bianche, rosa e rosse. In commercio troverete diverse varietà che si differenziano anche per l'altezza, in modo da poter essere utilizzate anche in diversi abbinamenti.

 

Oltre alle perenni, anche gli alberi

 

Acero palmato (Acer palmatum, Acer japonicum)

 

L'acero giapponese non è interessante solamente per la sua esplosione di colori autunnali, bellissime sono anche la forma delle foglie e la struttura dell'albero, oltre alla corteccia e ai frutti. Immaginate il sole che d'autunno, quando incomincia ad abbassarsi e trapassa il suo fogliame con i suoi raggi vellutati, un spettacolo che ci lascia senza fiato!

 

Acer palmatum, Acer japonicum
 

Acer palmatum, Acer japonicum

Acer palmatum, Acer japonicum

 

 Le varietà in commercio sono tante, da  quelle basse a quelle alte, per ogni tipo di giardino.

 

La parrotia persica

 

Parrotia persica
 

Parrotia persica

 

 La parrotia persica è un piccolo albero o arbusto che in autunno ci ammalierà con i colori del suo fogliame variegato. Ogni foglia si orna di tutte le sfumature che vanno dal verde al scarlatto, passando per il giallo e l'arancio. Davvero incredibile!

La parrotia necessita di uno spazio sufficentemente ampio, ma possiamo anche mantenere delle dimensioni contenute con una potatura regolare.

 

Il Ginkgo biloba

 

Ginkgo biloba
 

 Le foglie del ginkgo in autunno si colorano di un giallo davvero incantevole. Questo fossile vivente è in realtà un albero molto imponente, tuttavia troveremo anche delle varietà adatte ai giardini di dimensioni più contenute.


Il tulipifero (Liriodendron tulipifera)

 

Liriodendron tulipifera
 

Liriodendron tulipifera

 

 Il tulipifero o albero dei tulipani svolge un ruolo estremamente decorativo per ben due volte nel corso dell'anno: durante la primavera i suoi rami si riempiono di fiori che assomigliano a dei grossi tulipani, mentre d'autunno si ricopre di sfumature dorate.

 

 

Questo è solo un piccolo estratto delle piante autunnali più belle, il resto scopritelo voi stessi!

 

acer palmatum, acer japonicum

 

Vi auguro di godervi quest'autunno con tante passeggiate all'aperto!

 Foto e testo: Mojca Popelar

CasaTrend
24. set 2012

Collegamenti


I colori dell'autunno e la landa carsica

Le piante perenni in giardino, 18: la potatura delle graminacee

Le piante perenni in giardino, 16: la potatura degli aster autunnali

Il giardino in fioriera 20, i fiori in vaso per l'autunno

Giardino e terrazzo: le composizioni autunnali

Giardino e terrazzo: le composizioni autunnali, II parte

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+