Cucine, country su base Ikea

Le cucine Ikea si prestano a varie trasformazioni che le avvicinano ai nostri gusti spendendo poco.

Le cucine Ikea sono ormai una tappa fissa per coloro hanno in progetto la ristrutturazione della propria cucina, anche quelle country. Oltre ai vari approci di marketing innovativi, uno dei motivi principali per prendere in considerazione le cucine Ikea sono i loro costi contenuti e trasparenti e la possibilità di accedere praticamente senza limiti a tutti gli elementi e i componenti, senza dovere aspettare i tempi dei fornitori dei negozi di arredamento. Le cucine Ikea sono un terreno ideale per coloro che desiderano personalizzare la propria cucina pur contenendo i costi. La cucina che presentiamo in seguito è stata realizzata partendo da una cucina Stat dell'Ikea. La riconoscete?

 

 

 Si dice che la casa ideale sia quella in cui ci sentiamo come in vacanza. Questa è stata anche la linea guida della progettazione di questa cucina che si apre su un ampio terrazzo sovrastato da una pergola di gelsomino e glicine.
Già a prima vista la cucina ci conquista con i suoi numerosi dettagli, pochi però sospetterebbero che sotto il piano di lavoro in ceramica e le sfumature pastello delle antine si nasconda una comune cucina bianca dell'Ikea. La storia di questa cucina infatti è segnata dalla mano esperta del suo padrone, decoratore, guidata da buona dose di creatività.
L'idea di partenza era una cucina verde pastello, che dopo le prime due mani di smalto è stata ammorbidita con una velatura marrone che le dona un aspetto anticato.

 

 

Il rivestimento del piano di lavoro della cucina è stato realizzato con ceramiche gialle decorate a mano della Cir Manifatture Ceramiche.

 

 

Il bordo del piano di lavoro ha un delicato decoro fiorito.

 

 

Sopra il piano cottura, a riprendere l'ambiente che circonda la casa, un riquadro raffigurante il ciclo lavorativo nelle vigne, realizzato in ceramiche catalane, il ricordo di un viaggio a Barcellona.

 

 

Il decoro lineare blu sulla parete è stato realizzato a mano e riprende la riga sul piano di lavoro e sulle cornici. Il blu crea un gradevole contrasto con il giallo del rivestimento e le tonalità calde delle pareti. Il miscelatore a parete è della linea epoca di Mamoli.

 

 

 

La cappa è decorata con una velatura color sabbia e può accogliere degli oggetti di uso comune o delle decorazioni, come ad esempio le lettere tipografiche in legno.

 

 

 

L'atmosfera tranquilla e pacata della cucina è ravvivata dal frigorifero Nostalgie della Gorenje nella versione rosa fucsia.

 


Una cucina accogliente e colorata, ideale per passare pomeriggi e serate in allegra compagnia, preparando e gustando piatti semplici e genuini. Come se ci si ritrovasse in vacanza ogni singolo giorno dell'anno, non importa se per preparare le caldarroste o l'impepata di cozze.

 

 

Testo: JS

Foto: KB

CasaTrend
21. gen 2014

Collegamenti


Come rinnovare la cucina vecchia e datata

Arredi vintage per una casa e una cucina retrò

Arredare la cucina, la disposizione degli elementi: i consigli dell'architetto

Una casa all'insegna del bianco con una cucina country

Uno chalet dove il tempo scorre lentamente

Idee per utilizzare il giallo in cucina

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+