Design per il buon umore

In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

La qualità del design industriale secondo il mio parere si vede innanzitutto dall'utilità dell'oggetto, poi segue l'aspetto ecologico e infine l'estetica. Ma un oggetto utile realizzato secondo i criteri della sostenibilità potrà mai essere brutto?

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

La ciliegina sulla torta è invece rappresentata dalla nota umoristica. Le Anne di Alessi che aprono e tappano le bottiglie fanno sembrare i nostri gesti quotidiani un po' fuori di testa, ravvivando l'atmosfera. Anna l'ho menzionata perché sta con noi da un bel po' di tempo. Ho l'impressione che colui che vive con me a volte nei momenti un po' difficili sfoghi la propria frustrazione su di lei. Al pensiero che ora ne vuole anche una da sbattere come questa qui sotto mi inquieta un po' ...

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

La povera Anna è stata anche un amatissimo giocattolo di tutti i nostri figli. Fosse per loro, la nostra casa sarebbe piena di oggetti fuori di testa.
"Mamma, guarda!" si buttò sul monitor uno dei junior quando vide quest'aquario.

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

 L'albergo per i pesci (Fish Hotel) è stato disegnato da Teddy Loung per l'azienda Umbra. Gli appassionati di pesci mi hanno già convinta che gli acquari a forma sferica siano in realtà dei tortura-pesci. Su questo acquario non si sono ancora pronunciati. Ma mi pare che con un po' di sabbia e qualche pianta potrebbe anche diventare umano, no scusate, gradevole per i pesci.

 

Io invece troverei gradevole questa panchina.

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

I giapponesi del Leif.designpark l'hanno disegnata per la De la espada. Design semplice e modernistico con un'ulteriore funzione insolita - perché non mettere comoda anche una pianta? Così possiamo sedere insieme io e la mia dracena, lei cresce, io leggo.
Lei ha sete, io la innaffio e poi anch'io bevo un sorso di the. Fatto con la bustina. Ehi, a proposito, dove metto la bustina? Sui blog questa tazzina viene chiamata "bara per la bustina". A dire la verità personalmente mi sono trovata spesso a non sapere dove metterla! La schiaccio sul piattino accanto alla tazza, per poi guardare come si crea un laghetto colorato? (Oppure mi permetto di buttarla di nascosto nel vaso della pianta accanto a me?)

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

Il designer Jonas Trampedach le ha trovato uno spazio adatto. Un requiem per la bustina ... 

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

... oppure una nuova vita? Con una funzione nuova? La lampada Teelight è come la mia più comune tazza da the, ma capovolta e con la bustina per accenderla. Jan Bernstein per 10 Liter Design, potete acquistarla per 65 Euro .

Ma pare che le bustine del the siano davvero una fonte d'ispirazione per i designer.

Ad esempio queste! Soon Mo Kang e le tee-shirts!

 

 

Oppure un colino da the a forma di pescecane nella vostra tazza! Pablo Mattedoa per Charles & Marie.

 

 

Queste invece sono per i poeti di casa nostra.

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

Natalija Ponomareva  ha racchiuso il the in un origami. Degli uccelli in un bicchiere di vetro - ah, che bello!

 

Design per il buon umore. In casa è bello avere qualche oggetto che oltre a facilitarci i gesti quotidiani ci facciano anche sorridere.

 

E per finire delle altre piante. I coprivasi con i ritratti: rischieremmo di incollarci la nostra famiglia? Ma poi le piante sarebbero ancora così belle? E se le piante morissero - saremmo più brutti? Idea:

kazahstanska

.

Secondo me un buon design con un po' di humour rappresenta il sale per una casa - ma si sa che troppo sale nuoce alla salute!


Mirjam
 

CasaTrend
11. apr 2011

Collegamenti


Il pepe arrabbiato e tanti altri oggetti per la cucina. Jonathan Adler

Paralumi, cuscini e animaletti in carta

Lavori a uncinetto? Certo, ma al posto dei fiorellini ci metto salsicce e sgombri ...

The nogg, il pollaio per le galline chic

Le bottiglie verdi di Klaas Kuiken

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+